Stamattina si è tenuta a Firenze l’ultima della serie di tavole rotonde che Confapi, insieme a ICE, ha organizzato sui temi dell’internazionalizzazione delle PMI e che aveva come focus la Russia. L’evento, che ha visto la partecipazione di rappresentanti del Governo Regionale e locale, di ICE e MISE nonché di numerosi imprenditori, specialisti e addetti ai lavori, è stata una proficua occasione per confrontarsi sia su temi generali sia sulle potenzialità di un mercato come quello russo da sempre interessato al Made in Italy di ogni settore.  

Pier Paolo Celeste direttore Ice di Mosca ha dichiarato che, nel corso del 2016,  concentrerà l’attività promozionale sui settori della moda, della meccanica, dell’agro-alimentare e dell’arredo. 
Si è anche affrontato l’argomento “sanzioni” di cui hanno sofferto e continuano a soffrire, come ha ribadito il Vice Presidente Nazionale di Confapi Franco Colombo, le nostre PMI. Il Direttore Generale Confapi, Massimo Maria Amorosini ha riconfermato l’impegno della Confederazione per cercare di individuare nuovi strumenti e soluzioni per recuperare le perdite subite dalle imprese a seguito del regime sanzionatorio tuttora in corso. Il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Eugenio Giani, d’intesa con Alexej Shaposhnikov, Presidente della Duma di Mosca, ha garantito che estenderà alle imprese del Sistema Confapi le opportunità e i vantaggi che scaturiranno dal Legato che la Regione Toscana si accinge a siglare con la Duma di Mosca.
Lo stesso Presidente Shaposhnikov ha poi pubblicamente invitato il Direttore Amorosini ad accompagnare una delegazione di imprese del sistema Confapi a Mosca per rafforzare i legami già esistenti e individuare nuove opportunità che sposino la domanda russa con il know- how e i prodotti delle nostre aziende.
 
Hanno preso parte: Eugenio Giani, Presidente Consiglio Regionale della Toscana, Alexej Shaposhnikov, Presidente della Duma di Mosca, Marinella Loddo, Direttore dell'Ufficio ICE di Milano; Patrizia Borgheresi, Presidente Confapi Firenze; Franco Colombo, Vice Presidente Confapi; Antonino Mafodda, Servizi di Promozione del Sistema Italia ICE; Alessandro De Nisco, Direttore del Centro di Ricerca MADEINT dell’Università UNINT e Confapi; Pier Paolo Celeste, Direttore Ufficio ICE di Mosca; Alessandro Benedetti,  Avvocato BLB Studio Legale; Rouddy Mikhail, Volex; Elisa Solaro, Vintage Acedemy – Giorgio Linea. Ha moderato i lavori Massimo Maria Amorosini, Direttore Generale Confapi.
 
Ufficio Stampa Confapi 
tel: 06/690151
 

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy