Bresciano d’adozione, Maurizio Casasco è nato a Rivanazzano Terme (Pv) nel 1954. Laureato in medicina e specializzato in medicina dello sport, ha ricoperto numerosi incarichi istituzionali. 
È stato eletto presidente di Confapi il 26 luglio del 2012 e riconfermato all’unanimità per la quarta volta il 30 luglio 2021.
Già vicepresidente europeo Cea-Pme (Confederazione europea della piccola e media industria), nel marzo del 2021 viene eletto Presidente.
Nel dicembre del 2021 viene nominato Vicepresidente dell’Insme, il network internazionale delle Piccole e Medie Industrie.
Attualmente, oltre ad essere presidente ed amministratore delegato di un’azienda bresciana operante nel settore della diagnostica strumentale, ricopre la carica di presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana e di presidente dell’Executive Board della Federazione europea di medicina dello sport.
È membro del Consiglio federale del Coni e della Lega Seria A di Calcio.
Dal 2011 al 2014 è stato alla guida di Apindustria Brescia, associazione che rappresenta più di mille imprese.
Le sue parole d’ordine: “Mai aver paura del cambiamento”.

Le linee programmatiche della presidenza Casasco riassunti nel "Manifesto della Svolta".


  Il Manifesto della svolta