Unionservizi Confapi ribadisce la disponibilità al dialogo con le Organizzazioni Sindacali per la ripresa della trattativa sul rinnovo del Contratto collettivo nazionale del lavoro ‘Multiservizi’. La nuova apertura al confronto giunge dopo l’annuncio delle sigle Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uil Trasporti, dell’avvio di una mobilitazione.
 
“Questo è il momento della massima responsabilità. Confapi è aperta al dialogo costruttivo per il rinnovo del contratto atteso da ormai sette anni. La fase economica è oggi più che mai delicata, le imprese esercenti di servizi di pulizia e tutto il loro personale hanno già dimostrato grande attenzione e professionalità durante i mesi del lockdown, lavorando sulla prima linea dell’emergenza sanitaria, provvedendo alla sanificazione di ospedali e luoghi di lavoro. Siamo convinti che recuperando lo spirito di collaborazione delle settimane passate, saremo in grado di chiudere proficuamente la trattativa, in modo da rafforzare tutto il settore, aziende e personale hanno interessi convergenti che auspichiamo possano prevelare”. Così Vincenzo Elifani, presidente di Unionservizi Confapi.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy