Una delegazione di Cea-Pme ha incontrato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, prima della riunione dell’executive board in programma negli uffici di Confapi.
La delegazione era guidata dal presidente Mario Ohoven e dal primo vicepresidente europeo Maurizio Casasco, presidente di Confapi.
Cea-Pme è la Confederazione delle piccole e medie imprese europee con sede a Bruxelles, che riunisce 24 associazioni della piccola e media industria, per un totale di oltre 2,5 milioni di imprese e più di 18 milioni di dipendenti.
“Noi europei dobbiamo essere uniti per non essere compressi tra Stati Uniti e Cina. Italia e Germania devono essere il motore di questa unione”. Così Mario Ohoven, presidente di Cea-Pme e della tedesca Bvmw al termine dell’incontro con il Presidente del Consiglio.
“Il Presidente Conte ha da sempre a cuore le istanze della piccola e media industria privata. Le sinergie a livello europeo saranno cruciali per consentire alle Pmi di superare la crisi causata dall’emergenza e per rilanciare ad ogni livello azioni comuni”, così Maurizio Casasco, primo vicepresidente di Cea-Pme e presidente di Confapi, all’uscita da Palazzo Chigi.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy