Si è tenuto a Sofia il meeting inaugurale del progetto europeo “DIGIFIND” a cui partecipa Cespim, la società di formazione di Confapi.
Il progetto, finanziato dal programma europeo Erasmus Plus, ha l’obiettivo di rafforzare le competenze digitali dei lavoratori nel settore del legno-arredo. Le attività, che si svolgeranno fino al 2021, saranno realizzate da un partenariato che coinvolge oltre a Confapi, anche rappresentanti del mondo delle università e delle imprese di Bulgaria, Romania, Polonia e Germania.
L’iniziativa si basa su una serie di considerazioni emerse da uno studio della Commissione europea, secondo il quale il 44% dei cittadini UE possiedono scarse competenze digitali e il 19% della popolazione non ricorre all’uso di internet. A fronte dell’enorme trasformazione digitale che sta attraversando l’Europa, è stato manifestato dalle stesse istituzioni dell’Unione l’auspicio che i cittadini siano dotati di competenze digitali adeguate alle rinnovate esigenze del mercato del lavoro al fine di contribuire alla crescita economica.  
Il progetto mira, pertanto, a sviluppare una serie di strumenti per rendere più efficace la formazione dei lavoratori in ambito digitale. Verrà, innanzitutto, predisposto un programma destinato ai formatori su competenze digitali e Industria 4.0, accompagnato da una serie di altri strumenti utili alle attività formative. Infine, si darà vita ad una piattaforma digitale da utilizzare durante i corsi di formazione e che verrà sperimentata da 50 formatori provenienti dai Paesi coinvolti nel progetto.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy