“La Federazione Medico Sportiva Italiana relaziona all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Prevenzione e lotta alle malattie non trasmissibili: quali prospettive per l’Italia a seguito dell’approvazione della risoluzione ONU”. È questo il titolo del Convegno scientifico che si è svolto presso il Parlamento italiano a Palazzo San Macuto, organizzato dalla Fmsi sul tema della prevenzione e del contrasto alle malattie non trasmissibili, che proprio la scorsa settimana è stato oggetto di un’importante risoluzione dell’Onu sottoscritta anche dal Governo italiano al termine della 73esima edizione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. All’evento ha preso parte anche il Presidente di Fasdapi, Delio Dalola. “I manager che operano nelle nostre Pmi – ha spiegato Dalola - considerano il Fasdapi come fondo sanitario integrativo un interlocutore affidabile da cui si aspettano anche indicazioni su come mantenersi in salute e sugli stili di vita da tenere. Parliamo di un campo su cui la sanità integrativa può giocare un importante ruolo in termini di sensibilizzazione e di diffusione di una cultura sana e sportiva e della prevenzione sanitaria sin dalle età più giovani, in sinergia con il Servizio sanitario pubblico”.
All’evento, organizzato e presieduto dal presidente della Fmsi, Maurizio Casasco, hanno preso parte, fra gli altri, il Professor Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, il Professor Fabio Pigozzi, Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” e - confermato da poche settimane - Presidente della Federazione Internazionale di Medicina dello Sport, il Professor Sergio Pecorelli, Presidente della “Giovanni Lorenzini Medical Foundation, New York” e Professore Emerito dell’Università degli Studi di Brescia, oltre che numerosi parlamentari di tutti gli schieramenti politici.
“Il tema delle malattie non trasmissibili, fenomeno che sarà sempre più attuale nel mondo prossimi anni se non si corre ai ripari – ha aggiunto Dalola – è sempre più attuale. Fasdapi, come fondo di assistenza per i dirigenti e quadri superiori della Piccola e Media Industria, guarda da sempre con attenzione agli strumenti indispensabili alla prevenzione di queste malattie e le misure necessarie di sostegno atte a promuovere un vero processo di innovazione sociale e culturale. Il Fasdapi come fondo sanitario integrativo è, infatti, attore importate nella promozione di stili di vita corretti, attribuendo loro sia una funzione di stimolo per mettere in atto controlli medici preventivi sia una funzione di informazione e sensibilizzazione”.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy